News da Roma

cerca la ricetta

 

25.000 RICETTE gratis
Termini da ricercare:

Dove fare la ricerca:

 

Municipio II°

VILLAGGIO OLIMPICO - PARIOLI - FLAMINIO  - SALARIO  - TRIESTE -NOMENTANO - SAN LORENZO

Ferragosto al Bioparco tanti appuntamenti speciali per grandi e piccoli

A Ferragosto il Bio Parco della capitale sarà aperto e festeggia con cocomeri e ghiaccioli a base di frutta e verdura.
I guardiani li distribuiranno nel corso dei pasti di alcuni animali. Angurie intere o a fatte, fresche o congelate.
"E' una forma di arricchimento ambientale - ha spiegato Federico Coccìa, il presidente della Fondazione Bioparco di Roma,
- gli animali cercano il cibo, che in alcuni casi è congelato, fanno movimento e aguzzano l’ingegno, oltre ovviamente a trovare refrigerio,Il tutto attraverso il rigoroso controllo dei nostri esperti nutrizionisti".
Alle ore 11.00 cocomeri e ‘ghiaccioloni’ saranno distribuiti al gruppo di 60 macachi del Giappone, insieme ad altra frutta di stagione, nella piscina dotata di tronchi che fungono da trampolini da cui queste atletiche scimmie fanno tuffi spericolati.
Alle 11.30 i lemuri catta riceveranno il cocomero tagliato in piccoli pezzi, all’interno di ghiaccioli che verranno appesi ai rami dell’area,
Alle 12.00 i bambini potranno dare da mangiare a Sofia, l’elefante asiatico del Bioparco, e ascoltare dai guardiani curiosità e abitudini del mammifero terrestre più grande al mondo.
Alle 12.30 i cocomeri, insieme a trote e grandi ghiaccioli a base di frutta, saranno lanciati nella piscina degli orsi.
Alle 14.00 sarà organizzato il pasto dei quattro scimpanzé: Bingo, Susy, Edy e Pippi per i quali i keeper preparano canne di bambù ripiene di yogurt e frutta congelati e ghiaccioli a base di cocomero.
Alle 14.30 pasto a base di grandi cocomeri per Pipa e Mimì, i due ippopotami anfibi, che saranno accompagnati da un ‘contorno’ di erba medica e fieno. Insieme allo staff zoologico-didattico, si potrà vivere uno speciale A Tu x Tu con alcuni animali come blatte soffianti, furetti, rospi, insetti stecco e molti altri di cui spesso si ha paura o che suscitano ribrezzo, ma importantissimi per l’equilibrio dell’ambiente naturale.
Il Bioparco, il Giardino Zoologico di Roma, si trova in Piazzale del Giardino Zoologico n. 1 ed è facilmente raggiungibile dal centro con il tram, l’autobus o la metropolitana.
Tram: n° 19 – fermata ‘Bioparco’
Bus: n° 3, 52, 53, 926, 217, 360, 910
Metropolitana: linea rossa, stazione ‘Flaminio’ e ‘Spagna’
Automobile: uscita ‘Salaria centro – Parioli’ del GRA

Arrivano le impronte digitali per lo stadio Olimpico,si parte da Roma - Udinese

Importanti novità sul fronte sicurezza allo stadio Olimpico di Roma per il campionato. Già dalla prima giornata del campionato 2016/2017,Roma-Udinese sabato 20, i tornelli d’ingresso saranno dotati di nuovi sistemi di lettura dei biglietti con rilevatori di impronte digitali. È una delle misure adottate, oggi in Prefettura, dal Comitato per l’ordine e la sicurezza. Anche la prossima stagione, inoltre, resteranno le barriere nelle curve, come già annunciato dal questore D’Angelo, a Febbraio quando fu firmato col Coni il nuovo accordo sulla sicurezza all’Olimpico.

Sagra del Gioco Antico a San Lorenzo all'ex Dogana

Sagra del Gioco all'ex Dogana

Romafriends segnala l’evento Facebook https://www.facebook.com/events/1730472167170150/
6 luglio, dalle 19 in Via dello Scalo San Lorenzo 10 all'Ex Dogana ingresso gratuito
Ricordi il tempo in cui giocavi in totale libertà e senza l’imbarazzo di esagerare, di uscire dagli schemi proprio grazie alla forza del gioco?
Play è il nuovo progetto di parco tematico nel cortile esterno dell'Ex Dogana. Tanto per darvi un assaggio, nella sua prima emanazione il format sposerà l'esperienza ludica dei tempi che furono, nella sua primordiale immediatezza.
Potrai girare all'infinito a bordo di una vera Giostra Carosello con cavallucci. 
Farti leggere la mano dalla Cartomante Psichedelica.
Mettere in mostra la tua forza contro il Pugile Astrale e il Martello della Tortura.
Tentare la fortuna in volo con The World Famous Calcinculo. 
E gareggiare con i tuoi amici a:
Tiro al bersaglio, 
Corso al Sacco,
Rubabandiera,
Tiro alla Fune,
Braccio di Ferro.
Play è qui per soddisfare tutti coloro che soffrono (volutamente o no) della Sindrome di Peter Pan.
Prima regola: nessuna vera regola. 
Seconda regola: All'arrembaggio!

Arriva "Idancecamp2016" la più grande summer school intensiva d'Europa di urban dance

A lezione di hip hop, dancehall e breaking con i più importanti ballerini e coreografi di urban dance del mondo: sono aperte le iscrizioni alla VI edizione di iDanceCamp, la più grande summer school intensiva d’Europa dedicata alla urban dance, organizzata da Bounce factory, opitata all’interno del Flaminio Village di Roma e destinata a ballerini (sia professionisti che dilettanti) che intendano perfezionare la loro tecnica e incrementare i loro stili.
Otto giorni di studio intensivo,dal 15 al 23 luglio 2016 – in cui le sessioni di studio si susseguiranno a un ritmo serratissimo: cinque lezioni al giorno (3 la mattina e 2 nel pomeriggio), tenute dai più importanti ballerini e coreografi del mondo. E dopo lo studio, il divertimento: quasi tutte le sere ci saranno contest, afterparty, party in piscina o showcase. Il 23 sera, una grande festa a ingresso libero con le esibizioni di allievi e maestri.
Gli insegnanti internazionali di questa edizione sono 18:
• Simone Ginanneschi (ITA) ballerino e coreografo, fondatore di Bounce factory, è stato assistente coreografo di “Carramba che fortuna” nel 2008, di “Il treno dei desideri” nel 2009, di “Amici” nel 2011. Coreografo per il video “Salirò” di Daniele Silvestri, per cui ha vinto l’“Italian Music Award 2002” come best video e best coreografia. Coordinatore e coreografo del film “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino, Oscar come miglior film straniero.
• Daniel Jerome (USA) ex breaker, presenter di molti World of dance in tutto il mondo
• Jun Quemado (USA) membro e coreografo di Mos Wanted crew, finalisti al VII America’s best dance crew
• Vinh Nguyen (USA) coreografo dei Kinjaz con cui è arrivato alle finali di America’s best dance crew 2015
• Anthony Lee (USA) coreografo dei Kinjaz con cui è arrivato alle finali di America’s best dance crew 2015
• Brian Puspos (USA) membro e coreografo di Mos Wanted crew, finalisti al VII America’s best dance crew
• Mecnun Giasar (GER) membro e coreografo dei Nexotic e ha vinto diverse competizioni internazionali come “The Finals” e “Soulplex”
• Markus Pe Benito (USA) membro e coreografo dei GRV
• Chris Martin (USA) coreografo, con i Choreo Cookies ha vinto le più importanti gare internazionali
• Pau Arnal (SPA), vincitore del contest From student to teacher 2015 nell’ambito di iDanceCamp
Quest’anno è stata anche aggiunta una line up italiana:
• Outrule Crew (ITA)
• Amedeo & Desi (ITA)
• Andrea Pacifici (ITA)
• Irma Di Paola (ITA)
• Matteo Vignali (ITA)
• Davide Attuati (ITA)
• Emanuele Battista (ITA)
• Flaminia Genoese (ITA)
I CONTEST
FROM STUDENT TO TEACHER
Per ciascuno degli 8 giorni di camp, gli insegnanti selezioneranno uno o più ballerini più meritevoli. L’ultima sera del camp (23 luglio), nel corso di una grande festa aperta al pubblico, i selezionati si sfideranno in un contest coreografico solista, proponendo un loro lavoro. Il vincitore diventerà insegnante l’anno prossimo, ad iDanceCamp 2017.
ROME HIP HOP COMPETITION
Sempre durante la serata conclusiva di iDanceCamp, si svolgerà anche Rome hip hop competition, rassegna coreografica e contest coreografico a gruppi. I gruppi iscritti al camp potranno esibirsi e sfidarsi sul palco per aggiudicarsi il premio in denaro, gli stessi gruppi saranno giudicati ogni anno da una giuria d’eccezione sempre diversa.
iDanceCampKIDZ
Anche quest’anno Bounce Factory propone iDanceCamp KIDZ, camp dedicato ai bambini. L’evento consiste in 16 lezioni che si svolgeranno dal 15 al 22 Luglio 2016, in parallelo con le lezioni degli adulti. I giovani ballerini potranno seguire due lezioni al giorno per 8 giorni.
Gli insegnanti di iDanceCamp KIDZ quest’anno sono 16: Jun Quemado, Outrule Crew, Simone Mannino, Andrea Pacifici, BBOY Pumba, Gabriele Emili & Laura Carlomagno, Antonio Buonavoglia, Francesco Mignogna, Teddy Wigga, Jasmine Andriano, Ilaria Cristiano, Orlando Moltoni, Valerio Lipperi, Gabriele Riccio, Giovanni Mauriello e Carlo & Barbara.
Le iscrizioni
Le iscrizioni ad iDanceCamp 2016 possono essere effettuate on-line sul sito www.idancecamp.it. Si può acquistare il pacchetto completo di 40 lezioni, oppure i pass per un giorno, 4 giorni o anche solo per una lezione.

Ritorna la cena in bianco sul ponte bianco,cena una volta

Torna nella capitale la cena in bianco. Dopo il successo dell'evento sul Ponte della Musica dell'anno precedente,sabato 2 luglio, torna "Cena una Volta", il white dinner che radunerà oltre 1000 commensali armati di tavolo, sedie e vettovaglie per apparecchiare la tavola più lunga e suggestiva della Capitale.
Regola fondamentale per partecipare è indossare abiti bianchi. I commensali scateneranno la propria fantasia esibendo white look strabilianti: dall’imbianchino all’abito da sposa, dal tennista alla mummia. Ogni edizione diventa infatti sempre più stupefacente anche grazie alla creatività dei partecipanti che prepareranno tavoli eleganti e unici.
Durante l’allestimento gli ospiti saranno intrattenuti dal gruppo "La strada the Swing Animals", ormai alla loro terza edizione di Cena una Volta. Alle 20.45 circa si darà inizio alla serata. Seduti intorno ad un tavolo, amici e sconosciuti ritroveranno il piacere di condividere degli spazi pubblici davanti a piatti home made, sfidandosi come i migliori chef televisivi.
L’intrattenimento proseguirà con la Marlon Banda, un gruppo di clown musicisti che porterà con sé una sorpresa esplosiva. Cena una Volta è anche attenta al sociale e per questa ragione, grazie alla partnership con la Fondazione Adecco per le Pari Opportunità, l’associazione Boosta che organizza l’evento, coinvolgerà a supporto del proprio staff 12 giovani rifugiati coinvolti nel progetto Goal (Giovani orientati al lavoro).